Aumentare la risoluzione di una foto con Super Risolution di Photoshop

Testiamo la nuova funzione “Super Resolution” di Photoshop, che permette di aumentare la risoluzione di un file Raw o JPEG senza perdita di qualità.

Oggi finalmente pare che aumentare la risoluzione di una foto senza perdita di qualità sia possibile, grazie ad uno degli aggiornamenti rilasciato da Adobe il 10 marzo 2021, che riguarda il plug-in Camera Raw, nella versione 13.2.

Prova l’ultima versione di Photoshop

La nuova funzionalità integrata in Camera Raw si chiama appunto Super risolution. In effetti questa funzione deriva da enhance details, basata sulla sulla stessa tecnologia ma migliorata ulteriolmente.

Questo straordinario strumento permette di aumentare la risoluzione di una foto di 4x. In altre parole, una foto da 12 megapixel viene ingrandita a 48 megapixel.

Aumentare la risoluzione di una foto
La dimensione della foto originale è 3936px. con la rielaborazione abbiamo raggiunto i 7872px, l’equivalente di 4x. Il miglioramento del dettaglio è abbastanza netto.

Tale funzione è basata sulla tecnologia che sfrutta un algoritmo d’Intelligenza artificiale, la quale è stata formata a attraverso l’apprendimento di milioni di foto.

Questo permette a Super Risolution di ingrandire le immagini in maniera intelligente, preservando i dettagli e mantenendo i contorni nitidi.

I vantaggi di questa funzione, sono molteplici, se si considera che spesso la maggior parte degli appassionati di fotografia, non possiede una fotocamera ad alta risoluzione, come potrebbe essere una Sony a7RIV da ben 61 megapixel.

Ovviamente non significa a fatto che questa funzione permette di equiparare sensori di risoluzione minore a quelli con una maggiore risoluzione.

Super Risolution permette un miglioramento dei dettagli, aumentando la risoluzione apparente, utile nei casi in cui per esempio si ha la necessità di stampe di grandi dimensioni, oppure dobbiamo applicare dei Ritagli più estremi ad una determinata immagine.

Iniziamo con i requisiti minimi di sistema

Ho provato a testare per la prima volta questa funzione, sul mio portatile, aprendo una foto in formato Raw da 24 megapixel.

Il processo per la trasformazione dell’immagine ha richiesto molti minuti, considerando che il mio laptop ha un processore di 5° generazione e una GPU integrata abbastanza obsoleta.

Ciò deduce che con un processore di ultima generazione e una discreta GPU(Scheda grafica), tutto il processo può essere velocizzato in maniera ottimale.

Per un maggiore approfondimento sui migliori PC per Photoshop vi rimando a questo mio articolo.

Come funziona?

Questa funzione è stata creata attraverso un vero e proprio apprendimento di milioni di foto, sia ad alta che a bassa risoluzione, piccole copie di frammenti da 128×128 px.

Questo a permesso all’algoritmo di capire come elaborare una determinata immagine per aumentarne la risoluzione senza perdita di qualità.

Un apprendimento intelligente, che riesce attraverso la campionatura di questi frammenti, a ricreare i dettagli in maniera del tutto naturale.

Procedimento

Per testare Super risolution vi basterà aprire un file Raw sia da Adobe bridge che direttamente da Photoshop, il quale farà partire in automatico il plug-in Camera Raw.

Apertura Super resolution

Per abilitare la funzione di Super Risolution, vi basterà posizionarvi con il cursore del mouse sull’immagine, cliccare sul tasto destro nella finestra a tendina che appare, quinti selezionate Migliora.

In alternativa potrete usare la combinazioni dei tasti Ctrl+Maiusc+D.

Adesso apparirà una finestra, in cui lateralmente a sinistra, vedremo l’anteprima della nostra immagine, prima e dopo il processo di rielaborazione di Super Risolution. Basterà cliccare direttamente nell’anteprima per vedere il prima e dopo.

Mentre a destra, sempre nella finestra di dialogo, viene mostrata una stima del tempo necessario per il completamento della rielaborazione dell’immagine.

Il tempo per processare l’immagine, sostanzialmente dipende dal tipo di GPU (scheda grafica) in uso.

A questo punto non ci rimane altro che cliccare sul pulsante in basso a destra Migliora, e attendere il termine del processo.

Super risolution

Dopo aver elaborato l’immagine, in Camera Raw apparirà la miniatura dell’immagine affianco all’originale. Cliccando sopra la miniatura dell’immagine elaborata, sotto possiamo vedere in effetti la nuova risoluzione.

Super risoluzione Camera Raw

Se andremo adesso ad effettuare una comparazione delle due immagini, noteremo subito oltre all’aumento della risoluzione, un evidente miglioramento del dettaglio finale, e senza alcun artefatto.

Come avrete avuto modo di constatare, noterete che tutto il procedimento è davvero molto semplice.

La funzione Super Resolution può funzionare anche su altri tipi formati, come per esempio JPEG o TIFF. Per abilitare l’apertura di un file con un formato che non è Raw, dovrete cambiare le impostazioni di gestione file di Camera Raw, e impostare l’apertura automatica dei file in JPEG o TIFF.

Camera Raw salverà l’immagine appena processata nel formato proprietario DNG, questo è tutto.

Conclusione

Sebbene questo non sia un strumento per rimpiazzare le fotocamere ad alta risoluzione, ritengo Super Risolution un ottimo metodo rispetto ai metodi tradizionali di ritaglio ed ingrandimento.

La qualità delle immagini è davvero eccezionale, se si considera il fattore di ingrandimento 4x, in oltre sono rimasto sorpreso dall’assenza di artefatti.

L’utilità di questa funzione si presta perfettamente nei casi in cui si ha la necessità di stampe di grandi dimensioni, e nei Crop estremi.

Un plauso va alla Adobe che ha saputo sviluppare un sistema capace di aumentare la risoluzione di una foto senza perdita di qualità.

Ti è piaciuto questo articolo?
Sending
Recensione utente
4.33 (3 votes)

lascia un commento

Le regole della composizione

SCARICA LA GUIDA GRATUITA