Risorse

Le migliori risorse per il fotografo di paesaggi

In questa sezione troverai una raccolta delle migliori risorse “che a mio avviso” ogni fotografo dovrebbe avere.

Durante questi anni ho maturato un’entusiasmante esperienza sia nella fotografia che nella post-produzione.

Premetto che il mio esordio con la fotografia è avvenuto con la fotografia analogica, e che con l’avvento del digitale, il mio modo di fotografare ha avuto un radicale cambiamento, soprattutto nella parte di editing.

Questa raccolta di risorse ha fatto parte del mio percorso fotografico, e molte di queste risorse sono i miei insostituibili strumenti di lavoro.

Alcuni link sono in affiliazione, quinti per ogni acquisto, mi viene riconosciuta una piccola commissione. Questo non comporta a voi alcun costo aggiuntivo. In ogni caso prima di procedere a qualsiasi acquisto vi consiglio di valutare attentamente l’effettiva utilità.

Software di editing

Risorse 1

Piano Lightroom (1 TB)

Lightroom

Il software di foto editing  più usato tra i fotografi di paesaggio e non solo. Considerato uno standard, soprattutto quanto  si parla di editing veloce. Oltre a convertire i file Raw di tipo CR2, NEF o ARW di Sony, supporta qualsiasi formato immagini come, come il TIFF, JPEG e DNG.  Lightroom permette di archiviare migliaia di foto e organizzarli in gruppi nella sua libreria. La modifica delle immagini è estremamente rapida, grazie alla sua interfaccia semplice. Inoltre ogni modifica che viene applicata ad un immagine non è distruttiva. Questo significa poter tornare all’immagine originale in qualsiasi momento.

Risorse 2

Piano Photoshop (20GB)

Photoshop

Adobe Photoshop è in assoluto il software di fotoritocco più apprezzato da ogni fotografo, sia esso di paesaggio che non. Con Photoshop non solo si possono migliorare facilmente le immagini, ma grazie ai suoi numerosi potenti strumenti, si può anche trasformare un immagine in una vera e propria opera d’arte. Considerato che Photoshop è stato concepito per i professionisti, per chi si approccia per la prima volta, potrebbe sembrare complesso. Tuttavia può essere usato da chiunque nelle sue funzioni più semplici.

Risorse 3

Ottieni il 10% di sconto, Utilizzare il Codice: JOVITTORIO

Luminar

Prova Luminar

Risorse 4

Leggi la mia recensione:

Luminar 4: Il software per il paesaggio definitivo?

Skylum Luminar

Luminar è un software di foto editing poco costoso, con un interfaccia molto semplice ed intuitiva, riuscendo a semplificare il flusso di lavoro di post-produzione. Una funzione molto interessante per la fotografia di paesaggio, è sicuramente AI Sky Replacement, uno strumento che  permette di sostituire il cielo di un paesaggio con numerosi altri cieli disponibili nella sua libreria. Il vantaggio di questo strumento sta nel fatto che non bisogna  perdere tempo a selezionare e ritagliare. Tutto ciò è reso possibile grazie al sistema di intelligenza artificiale. Un ottimo connubio potrebbe essere quello di utilizzare il plug-in di Luminar su Photoshop.

App per pianificare la fotografia di paesaggi

The photographer’s ephemeris

The photographer’s ephemeris (TPE) è l’App più scaricate tra i fotografi di paesaggio. Con questa App sarete in grado di pianificare con estrema accuratezza i vostri scatti. L’App è in grado di calcolare dove il sole si troverà ad una determinata ora della giornata,  a seconda del periodo dell’anno. Potrete scegliere una determinata data per programmare un viaggio, così da poter capire le varie condizioni di luce. 

Manuali per la fotografia di paesaggi

Risorse 5

L’occhio del fotografo

Acquista su Amazon

L’occhio del fotografo di Michael Freeman

Michael Freeman è tra i più importanti autori al mondo di libri di fotografia, con numerose pubblicazioni all’attivo. L’occhio del fotografo è un Manuale che ogni fotografo di paesaggio dovrebbe tenere nella propria scrivania. Questo libro spiega in maniera semplice e chiara, le regole della composizione, ciò che io considero la base della fotografia, indispensabile per creare delle fotografie che fanno la differenza tra una foto ben realizzata ed una foto mediocre.